animazioni volo
testata
animazione bimbi
logo fivl

Gruppo di piloti praticanti il volo libero in deltaplano e parapendio
aderenti alla asd FIVL - Associazione Nazionale Italiana Volo Libero (registro CONI n. 238227)

logo fivl
sei in: Volo Libero Bergamo > menù principale > Pollo Libero > glossario del pollo
pollo libero testa

Il GLOSSARIO DEL POLLO, ovvero glossario semiserio del volo libero
indispensabile per orientasi tra le complicate terminologie del volo libero in deltaplano e parapendio, utile se siete agli esordi, ancora di più se pensate di aver imparato a volare.

lettera aAcceleratore = serve a chi non ha pazienza o e' in ritardo
Acrobazia = la critica chi non sa farla
Aerodinamica = una dinamica compagnia aerea
Agente Atmosferico = poliziotto con ombrello. In caso di carabiniere si dice Fenomeno Atomosferico
Atmosfera
= si crea al lume di candela e non serve scolare l'intera bottiglia del noto brandy con l'etichetta nera. Niente da fare se si è da soli, neppure con l'aiuto del suddetto alcolico
Ala = parte del mezzo che dovrebbe provvedere suo sostentamento, se il pilota non glielo impedisse
Allievo = colui che non sa ancora volare, ma ha già imparato a lamentarsi
Allungamento = deformare l’ala allungandola per aumentarne la possibilità di essere visti da lontano
Amore e Volo = non pensate al primo mentre fate il secondo e non pensate al secondo mentre fate il primo
Angolo di Incidenza = bizzarria progettuale che incide sul costo del mezzo
Apertura Alare = fastidioso fenomeno che impedisce, per esempio, di stendere in decollo dieci vele dove ce ne stanno soltanto due
Ascendenza = misteriosa corrente d’aria che va sempre in direzione contraria rispetto la vostra
Avvicinamento = manovre per raggiungere l’atterraggio. Riescono bene in auto, meno in volo. Quelle di chi tenta di ri-portare a letto un/una ex diconsi di Ri-avvicinamento. Falliscono spesso anche in auto
Avvicinamento a “8” ed a “C” = idem c.s., salvo l’indispensabile conoscenza di numeri e alfabeto
Atterraggio = luogo non sempre ampio e non sempre pianeggiante dove ti aspettano per criticare il tuo volo. Obbligatorio raggiungerlo dopo il decollo che e' invece facoltativo
lettera bBase Cumulo = la parte bassa della nuvola che vorresti raggiungere, salvo che sparisce tutta la nuvola non appena ci provi
Boa = punto saliente del territorio da aggirare durante le gare. Indicherà il tradizionale ormeggio della barca quando finalmente deciderete di cambiare sport
Biposto = come complicare il volo di due piloti usando un solo mezzo
Bocca = quelle sulle estremità dei cassoni e' meglio restino aperte. L’altra chiusa. Famosa quella “di rosa” cantata da De André
Bordo d’Attacco e Bordo d’Uscita = parti del deltaplano che si attacca al portapacchi, la prima, e che sporge dietro l'auto, l’altra.
Bolle = masse d’aria ascendenti che formano una termica. Di solito non sono mille e neppure blu. In quelle di sapone finiscono spesso le vanterie di tanti piloti
Bretelle = possono essere comodamente sostituite da una cintura
Buco = volo che diventerà di cross nei racconti futuri
Bucaniere = corsaro che buca spesso
Brezza = la sorella minore del vento
Bussola = strumento d’orientamento che qualcuno a volte ... perde
lettera cCasco = involucro rigido contenete la testa del pilota, non sempre il cervello
Cascamorto = idem c.s., ma che non ha retto l’urto dopo averci provato con il sesso opposto
Cassone = inevitabile degenerazione del parapendio (esempio: “ma dove cacchio vai con quel cassone?”)
C...o! = esclamazione evocante organo genitale maschile a sottolineare apprensione, spavento, pericolo. L'equivalente femminile indica sorpresa, talvolta non bella (la sorpresa)
Chiusura = sgonfiamento del parapendio per riporlo in luogo chiuso a chiave. La più difficile da riaprire e' quella mentale
Club = sodalizio dove potrete criticare tutto quello che hanno fatto gli altri anche quando l’avete proposto voi
Configurazione Inusuale = il normale comportamento di certe vele troppo tirate, volate da certi piloti troppo polli, che si lasciano incantare da certi altri piloti troppo furbi
Corda Alare = strano legaccio posto tra bordo d’attacco e bordo d’uscita. Inutile tentare di farci dei nodi perché invisibile
Cordini = fastidiosi collegamenti tra imbrago e vela del parapendio, appositamente studiati per annodarsi tra loro, tanto che nel deltaplano sono stati eliminati
Cross Country = sodalizio tra innovativo modello di reggiseno (Criss Cross) e genere musicale americano (Country)
Cross Over = il reggiseno di cui sopra in taglia extra large
Cumulo = nube a sviluppo spesso verticale che favorirebbe il guadagno di quota se il pilota fosse capace di riconoscerlo
Cumulo Congesto = idem c.s. Garantisce ben più rapido guadagno di quota, indipendentemente dalle capacità del pilota di riconoscerlo.
Cumulo Nembo = il cumulo di Nembo Kid

lettera dDecollo = manovra complicata e facoltativa per staccarsi da terra (pendio). L’atterraggio, invece, è obbligatorio. Riesce perfettamente se sei da solo, poco in presenza di altri, mai se questi sono le menti critiche del club
Decollo Fronte Vela (o decollo alla francese) = idem c.s., con aumento di difficoltà tecniche e conseguenti critiche
Decollo (Sito di Decollo) = pendio montano non sempre erboso, spesso non ampio, quasi mai comodo. Usato dai piloti per raccontare cazzate
Dedalo & Icaro = antica società produttrice di deltaplani, fallita causa il pessimo materiale impiegato (la cera) che ha portato al decesso di uno dei soci
Deltaplano = mezzo detto “Ala Rigida” prima del decollo e “Ala Flessibile” dopo il crack in atterraggio
Dinamica = aria ascensionale anche se chi ci vola dentro non lo sa
Discendenza = al contrario dell’ascendenza che è difficile da trovare, nessun problema per questa: sarà lei a trovare te!
Due Linee = vela molto tirata talvolta in dotazione a t(r)op pilot che se la tirano (non nel senso di lanciarsela l'uno all'altro)
lettera eEfficienza = vantata caratteristica di un mezzo al momento dell’acquisto, immediatamente ridotta a zero non appena sarete in volo
Emergenza (paracadute di emergenza) = ingombrante rigonfiamento posto da qualche parte nell'imbrago con funzione di far pesare di più la sacca
Esperto (più o meno presunto) = chi spiega agli altri come si fa quello che non sa fare lui, cioè volare
Estradosso e Intradosso = indole caratteriale di un dosso, rispettivamente se e' estroverso o introverso
lettera fFantascienza = dal latino “fantis”, cioe' bevanda al gusto d’arancia, e “sciantes”, cioe' sciamano che racconta frottole. Lo si dice dei racconti di certi voli
Fascio = l’insieme di tutti i cordini del parapendio da sbrogliare prima, dopo e talvolta pure durante il volo
Fenomeno Atmosferico
= carabiniere con l'ombrello. Oppure evento che i piloti pensano di conoscere, salvo non accorgersene quando ci sono dentro
FIVL (Federazione Italiana Volo Libero) = dove rivolgersi per le vostre lamentele, meglio se ingiustificate
Forum = spazio di discussione in internet dove, in anonimato, puoi far bere a molti le palle che, di persona, non sei riuscito a far bere a pochi
Freni = spesso assenti quelli inibitori (e non solo in volo)
lettera gGlossario del Pollo = lo state leggendo ora
Gonfiaggio = operazione che non riguarda solo il parapendio, come per esempio nel caso delle palle (in ogni senso)
GPS (Global Positioning System) = strumento di orientamento e navigazione a ricezione satellitare che comunque non ti eviterà di perderti
Gradiente = fenomeno atmosferico che fa gradire il volo
Gradiente Adiabatico Secco = idem c.s., con l’aggiunta di abbondante Gin
lettera hHard Ware= parte dello strumento che prende le botte quando il soft ware non funziona
Hetto Pascal = cioè gli ettogrammi di Pasquale, unità di misura napoletana per stabilire in etti la pressione atmosferica sopra il Vesuvio
lettera iImbrago (Sella) = sostegno del pilota da agganciare alla vela possibilmente prima del decollo. Non entra mai nella sacca
Istruttore = persona abilitata a insegnare e piu' ancora a sopportare le paturnie degli allievi. Diffidate delle imitazioni
lettera lLenticolare = nube da guardare bene con gli occhiali prima di mettersi in volo
Livellato (volo) = un volo molto noioso, senza scosse
lettera mManica a Vento = straccio logoro, spesso aggrovigliato, appeso a casaccio laddove meno serve e che dovrebbe indicare la direzione del vento. Quasi invisibile se la cercate in volo e del tutto mentre siete in fase di atterraggio
Meteorologia = scienza occulta accessibile solo a pochi adepti e tendente a non far capire agli altri se il tempo è buono per volare o per restare a letto
Meteorologo = colui che spiegherà domani perché non e' accaduto oggi ciò che aveva previsto ieri
Meteo TV = le previsioni azzeccate, lette al contrario
Mezzala = ruolo ricoperto da Corso negli anni della grande Inter
Motore = non si rompe mai perché non c’e'
lettera nNavetta = collegamento motorizzato utile per trasportare i piloti in decollo e, spesso, per riportarli in atterraggio se non hanno valutato bene le condizioni meteo. Facilmente identificabile perche' di struttura fatiscente, con carico oltre la norma, scomoda in ogni caso. Costo del biglietto elevato. Eccezione: quella superlativa del Volo Libero Bergamo
Navettaro = addetto a sopportare le cazzate raccontate dai piloti sulla navetta. Non si conoscono eccezioni
Nuvola = indecifrabile fenomeno celeste con gli angeli seduti sopra
lettera oOrecchie = manovra in parapendio per perdere tempo. Chi insieme fa anche le boccacce per perdere quota, ha quelle d’asino
Ostacolo = puo' essere artificiale o naturale, di varia foggia e dimensioni. Inevitabilmente ci vai a sbattere se unico in un atterraggio o decollo di dimensioni immense
lettera pPalle = non tutti i maschi le hanno, ma le raccontano pure le femmine
Pannolone = grosso panno indispensabile dopo grossa chiusura
Parapendio = incomprensibile mezzo volante che assomiglia a un paracadute, ma come tale non funziona
Partner = chi vorrebbe impedirti di volare. Nella migliore delle ipotesi si rassegna ad aspettare in atterraggio, annoiandosi e sperando che tu buchi. Ci azzecca quasi sempre
Piantato = incauto pilota che, decollato in condizioni sfavorevoli, non trova di meglio da fare che un singolare atterraggio in pianta ... non sempre è tornato single.
Piloti = categoria di persone rientranti nelle più variegate fenomenologie umane
Pollo = futuro pilota non ancora esperto e che mai lo sara' se segue i consigli di certi piloti presunti esperti
Pollo Libero = mitico organo mediatico che vanta innumerevoli tentativi di imitazione, tutti riusciti meglio dell’originale
Portanza = forza sostentatrice che fa volare qualunque mezzo, ma non qualunque pilota. Diventa “portata” se siete a tavola
Precedenze = galanterie tra piloti in volo che sfociano in risse e discussioni in atterraggio
Pressione e Depressione = entrate nella seconda dopo aver subito la prima
Profilo Alare = profilattico da calzare in testa se non riuscite a calzarlo sull’ala
lettera qQuota = aumenta sempre nei racconti, mai durante il volo
Quotare = nei forum non vuol dire andare in quota
Quoziente = dicesi della quota che un pilota raggiunge con pazienza
lettera rRadio Rice Trasmittente = apparato che riceve solo fruscii e non trasmette musica. Di solito spenta, causa batterie scariche
Ri-avvicinamento
= manovra tendente ad ri-acchiappare l'ex partner che potrebbe risultare una gran perdita di tempo
Ripiegamento = noiosa operazione da delegare possibilmente ad altri. Controllare accuratezza d'esecuzione
Rotazione (senso di) = improvviso capogiro che coglie un pilota impegnato a girare in termica
Rotore = motore a turbina che crea vortici d’aria, reperibile nei sottovento, anche in versione “migratorio”
lettera sSacca = ingombrante zaino impossibile da chiudere dopo aver riposto tutto il necessario per volare
Santi = figure celesti con numero di apparizioni direttamente proporzionale all'aumento della turbolenza
Scia = terza persona singolare, voce presente, verbo sciare (egli scia). Se accentata, indica il deposto monarca persiano
Scuola di Volo = ente preposto alla formazione di bravi piloti. Non sempre ci riesce
SIV (Simulazione Inconvenienti Volo) = corso accelerato per apprendere tutti gli inconvenienti del volo, ma non tutte le soluzioni. L’immortalità non e' compresa nel costo. Utilissimo se vuoi vedere la Madonna
Soft Ware
= il responsabile delle botte che avete dato all'hard ware
Stallo = situazione di momentanea (si spera) indecisione dell'ala che vorrebbe volare e il pilota che tenta d'impedirglielo
Sopravento e Sottovento = rispettivamente se il vento ti passa sopra oppure sotto
Stecca = parte stonata del deltaplano
Straccio = un insulto rivolto dal deltaplano al parapendio
Suocera = valida collaboratrice per testare vele competition mai volate prima, oppure vele molto, molto obsolete. Attendere condizioni meteo molto, molto estreme
lettera tTasso di Caduta = aumenta parecchio quando le case sotto di te diventano improvvisamente grandi
Termica = corrente d’aria ascensionale del tutto assente dove la cerchi, immediatamente persa se per caso la trovi.
Top Landing = quando un T(r)op Pilot atterra sopra una Land Rover
Top Pilot = pilota tanto raro quanto bravo che un poco se la tira
Trop Pilot = molto, molto meno rara e mal riuscita imitazione del precedente. Pero' se la tira di piu'Troposfera = l'atmosfera dove vorreste mandare a volare un T(r)op Pilot
Turbolenza = devastante sommovimento della quiete domestica quando il partner scopre che torni dal volo invece che dal lavoro
Tuta = ostentarla possibilmente ingombra di stemmi e patacche per sembrare più fighi. Non importa se inutile per il volo
Tuttologo = frequente figura spesso stanziale e raramente volante nei siti di volo. Parrebbe depositario di tutto lo scibile in materia. Evitare accuratamente di seguire i suoi consigli
lettera uUlan Bator = mitica capitale della Mongolia che non centra niente con il volo. Inserita perche' con la iniziale U non abbiamo trovato altro
lettera vVariometro = strumento atto a smascherare favole come “sono stato su 3 ore”, “ho fatto 3000 metri”, “la termica era +8 m/s”, ecc.
Vela = ad ascoltare certi piloti la migliore è la loro. A vedere come volano, la migliore devono ancora inventarla
Veleggiamento = passaggio di una vela di mano in mano
Vento = massa d’aria di buona qualità che sposta un pilota da un posto all'altro. Esempio: “qual buon vento ti porta?”
Volare come aquile = espressione che rappresenta il sogno di tanti piloti, mai la realtà
Volo Libero = insolita situazione che mai avviene quando le previsioni meteo la darebbero per scontata
Volo Pindarico = l'unico volo che riesce comunque e indipendentemente dalle condizioni meteo
Vortice = sono pericolosi quelli d’aria, d’acqua e del vizio. Cautela con quelli delle passioni

lettera wWind Sheare = gruppo Havy Metal dal comportamento imprevedibile

lettera xXenofobia = ci e' successa la stessa cosa con Ulan Bator
lettera zZavorra = peso aggiunto rappresentato sovente da tutto il pilota
Zia
= indispensabile parente da fare ammalare per evitare incombenze ed impegni vari di club. Enunciare con vivo rammarico: "vorrei davvero aiutare, ma non posso. Ho mia zia in ospedale!"
Zero Termico = se fa proprio freddo, freddo ed i caloriferi non funzionano
Zero Assoluto = risultati ottenuti dai T(r)op Pilot indipendentemente dalla temperatura
pollo libero testa