animazione scuola
testata
animazione bimbi
aeci logo
Aero Club Explorer - Scuola di Volo - federato AeCI - CONI
aeci logo
sei in: Volo Libero Bergamo > aero club Explorer, scuola di volo in parapendio
scuola di volo

Il Volo Libero in deltaplano e parapendio

Qualcuno immagina il volo libero come uno dei cosiddetti sports estremi. Lo si confonde con il paracadutismo e altro ancora; invece con il deltaplano o il parapendio non ci si "butta", ma si decolla con breve corsa lungo un leggero pendio per poi planare in atterraggio. Meglio ancora si vola sfruttando le correnti ascensionali (dette termiche) per guadagnare quota e con essa una maggiore distanza da percorrere.

Volo libero significa ebbrezza di staccare i piedi da terra e allontanarsi dolcemente in aria, salire in cielo, sentire il vento sul viso, sospesi e totalmente immersi nella natura come nessun altro mezzo aviatorio può fare. Una volta in volo ci si culla nella grandezza e nel silenzio maestoso dell'azzurro, con il mondo intero sotto i piedi.

Il volo libero, quello che si effettua con il deltaplano o il parapendio, e' uno sport che non richiede particolari doti atletiche. Imparare a volare e' più facile di quanto si possa immaginare: le scuole certificate e i siti ufficiali di volo si trovano ovunque in Italia. Bergamo e le montagne che la circondano sono palestre invidiabili per praticare questo sport. Si vola dalla Roncola e Linzone con atterraggio a Palazzago, sul Monte Farno in Valgandino, in Ganda sopra Albino, da Valcava con atterraggio a Caprino Bergamasco, sul lago di Endine e quello di Iseo.
Le scuole specializzate, con lezioni pratiche e teoriche, preparano gli allievi in modo veloce e professionale per conseguire un Attestato Idoneità Volo da Diporto e Sportivo, obbligatorio per legge, comunemente detto "brevetto". Questo e' in pratica il passaporto per visitare il cielo senza del quale e' proibito volare. La formazione professionale degli istruttori avviene tramite corsi e esami approfonditi sotto l'egida della FIVL che ne garantiscono la totale affidabilità e competenza. Il rilascio del brevetto avviene da parte di AeCI (Aero Club d'Italia), ente in tal senso preposto dalla vigente legislazione.

Per avvicinarsi al volo libero in modo sicuro e divertente basta una visita alla scuola e sito di volo. L'istruttore potrà portarvi in aria su un parapendio biposto, cioè un'ala di grandi dimensioni adatta a sopportare i pesi di pilota e passeggero. Non e' necessariamente un prologo all'iscrizione al corso: alcuni si accontentano di provare di tanto in tanto, istruttore ai comandi e a loro il panorama.

clicca su foto per ingrandire

parapendio in volo 2
deltaplano in volo
stratos atterra
renato in volo
parapendio in volo 1
deltaplano in decollo

Scelta della scuola

Superata un iniziale titubanza del tutto comprensibile, per diventare un bravo pilota occorre affrontare un punto molto delicato: la scelta della scuola di volo.
Assolutamente indispensabile che questa sia riconosciuta da AeCI e che sia gestita da istruttori qualificati. La cosa migliore è visitarne una.
Si può avere riscontro di quanto proposto dalla scuola informandosi presso piloti locali e ex allievi.
E' necessario tener conto dei programmi d'insegnamento pratici e teorici, della vicinanza alla sede della scuola e ai campi di volo, della disponibilità a impegnare per qualche mese il proprio tempo libero, soprattutto nei fine settimana.

Documenti necessari per l'iscrizione alla scuola Explorer

- CERTIFICATO DI IDONEITA' PSICOFISICA (visita medica specifica per il volo da diporto sportivo)
- NULLA OSTA da presentare alla Questura della provincia di residenza
- FOTOCOPIA CARTA D'IDENTITA' o DOCUMENTO EQUIVALENTE
(età minima per il corso é di 18 anni, 16 anni con consenso della patria potestà).
- 4 FOTOGRAFIE formato tessera, firmate sul retro

Equipaggiamento per frequeltare la scuola Explorer

Se dopo i primi passi si decide di continuare, occorre pensare anche a procurarsi un equipaggiamento idoneo, fornito interamente dalla scuola durante la prima fase del corso.
La scelta del materiale non sempre si rivela un problema di facile soluzione. Specialmente se ci si rivolge al mercato dell'usato (spesso l'"occasione del secolo" si è rivelata un'ala obsoleta o addirittura pericolosa).
Quindi e' consigliabile agli allievi rivolgersi a un istruttore di fiducia che con competenza saprà indirizzare la scelta in base alle necessità e alle capacità di ciascuno.

Aero Club Explorer - scuola di volo in parapendio
Certificato n°25 Aero Club d'Italia
direttore: Noemi Ghezzi

contatti per informazioni sui corsi di volo in parapendio:
Noemi Ghezzi (istruttore parapendio) 347 1232947 - 035 621631